Nazione: Stati Uniti
Anno: 2018
Durata: 98 min
Genere: Biografico, commedia
Regia: James Franco
Attori: James Franco, Dave Franco, Seth Rogen, Josh Hutcherson, Zac Efron
Voto Filmantropo:


 


 

L’amicizia tra Tommy Wiseau (James Franco) e Greg Sestero (Dave Franco), il loro sogno di diventare attori professionisti, fino alla creazione del film The Room, riconosciuto come uno dei film più brutti di sempre.

 

 

Pochi mesi dall’apprezzatissimo prodotto per il piccolo schermo (the deuce), James Franco torna come protagonista nel film che narra la storia insolita e bizzarra storia di Tommy Wiseau capace di mettere 6 milioni di dollari pur di autofinanziarsi la realizzazione del suo film. L’attore dello Spiderman di Sam Raimi oltre a recitare, firma anche la regia di un prodotto che omaggia letteralmente il genere cinematografico considerato di classe Z. Per la prima volta Franco viene accompagnato dal fratello Dave che interpreta il ruolo di Greg Sestero, per raccontare bizzarra la storia di Wiseau capace di realizzare a sue spese un film, impiegandoci molto più tempo del previsto, per le riprese. La storia realizzata ha lo scopo di mettere in rilievo un personaggio capace di creare un prodotto, considerato un must per la bruttezza e per le critiche ricevute. “The Room” è il titolo della pellicola diventa il film più fischiato in sala, ricevendo anche l’appellativo di “quarto potere dei film brutti”. The Disaster Artist fa centro, diventando uno dei film più riusciti per l’attore-regista, capace di mettere a nudo un personaggio bizzarro e per la capacità di trasmettere il disagio che si trova dietro l’originale figura del personaggio. Ottima anche la prova anche di Dave Franco per la prima volta accanto al fratello. Ne esce una commedia bella, piacevole e con piccoli lati anche romantici ma soprattutto la conoscenza di un personaggio capace di passare dall’anonimato al successo in modo non preventivato. Da registrare una serie di cameo tra cui Melanie Griffith nel ruolo di una direttrice di casting, Judd Apatow nel ruolo di un produttoreMischa Barton nel ruolo di Elizabeth, una fan di Wiseau e Bryan Cranston nel ruolo di sé stesso ai tempi.

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.