Nazione: Stati Uniti
Anno: 2019
Durata: 111 min
Genere: Azione, poliziesco
Regia: Tim Story
Attori: Samuel L. Jackson, Jessie Usher, Regina Hall, Richard Roundtree
Voto Filmantropo

Il detective ed ex poliziotto John Shaft (Samuel L. Jackson), ha abbandonato il figlio 30 anni fa. JJ Shaft (Jessie T. Usher) lavora ora come analista all’FBI e ha bisogno di indagare sulla morte di un amico poliziotto. Per farlo chiederà l’aiuto del padre, addentrandosi nei quartieri di Harlem, dove John ha un conto in sospeso da anni con un pericoloso criminale.

Sembra che Tim Story ci abbia proprio preso proprio gusto nel dirigere i film polizieschi. Il regista dei due capitoli dei Fantastici Quattro (2005 e 2007) torna dietro la macchina da presa dopo il seguito di un poliziotto in prova (un poliziotto ancora in prova) del 2016, riportando sul grande schermo dopo circa 20 anni, la quinta avventura della serie poliziesca Shaft. Inizialmente pubblicato con il titolo Son of Shaft e passato in secondo piano anche per non essere distribuito in sala, il film prodotto da Netflix ha il forte sapore della classifica pellicola estiva da gustarsi rilassati in un ambiente fresco. A dominare la scena è sicuramente John Shaft, interpretato da Samuel L. Jackson protagonista della pellicola e padre del giovane JJ (Jessie Usher), che con il suo contributo aiuta il figlio nella ricerca dell’assassino del suo migliore amico. Pieno di action e colpi di battute, il film disponibile nel catalogo della piattaforma americana di streaming grazie anche alla produzione con Warner Bros, è un prodotto godibile e gradevole. Una rivisitazione di Bad Boys, con il duo di protagonisti che si trasformerà in un trio per la felicità dei fan della serie, immergendosi in un lungometraggio anche con un lato di commedia, per il far coesistere insieme tutti i personaggi. Niente effetti speciali, ma solo la forza dei suoi personaggi e il legame tra padre e figlio, che senza vedersi per un po’ di tempo, si ritrovano per tuffarsi alla ricerca del colpevole rafforzando il concetto di famiglia e di ricongiungimento. 
Risultato finale: una commedia a tinte action che già dal suo inizio mostra si quale strada vuole seguire, ma che a tutti gli effetti è un risultato godibile e diverte nel suo insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.