Nazione: Stati Uniti
Anno: 2018
Durata: 107 min
Genere: Azione, avventura, fantascienza
Regia: Brad Peyton
Attori: Dwayne Johnson, Naomie Harris
Voto Filmantropo:

 

 

 

 

A seguito di un esperimento genetico finito in disgrazia il materiale biologico rilasciata contamina, con effetti drammatici, diversi animali. Sarà compito del primatologo David risolvere il problema prima che sia troppo tardi.

 

 

 

Quasi come una liturgia con cadenza mensile Rampage è il nuovo film action di Dwayne Johnson, nelle sale in questo periodo. Con una trama decisamente lineare che non si discosta molto dai classici stereotipi del genere il film trae spunto maggiormente da quel King Kong riproposto negli anni in mille salse e qua mascherato con qualche riuscito cambiamento. Regista dell’operazione è Brad Peyton che prosegue il sodalizio artistico con l’attore californiano iniziato con San Andreas (e proseguirà con il sequel di quest’ultimo} sfornando un nuovo ed onesto action movie che, possiamo dire positivamente, va a riempire sempre un buon successo quella fascia di pubblico che cerca intrattenimento senza troppe pretese e senza eccessivo dramma con una dose massiccia di fx. Da questo punto di vista la produzione non si è risparmiata abbondando, soprattutto nella parte finale del film, di effetti visivi di tutto rispetto.
Antagonisti un po’ troppo caricaturali e sopra le righe che non riescono, purtroppo, a dare spessore alle interpretazioni. Consigliata quindi la visione, nonostante il prodotto non superi la soglia di un abbondante sufficienza, per una serata tranquilla è senza impegni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.