Una nuova avventura per Lupin, che lo porterà da Parigi al Brasile, per provare a rubare l’unico tesoro che il suo antenato non è riuscito a ottenere. Si tratta del Diario di Bresson, un vero oggetto del mistero. Lupin, la sua banda e l’archeologa Laetitia, non sono gli unici sulle tracce dell’oggetto però, infatti anche un’altra organizzazione mettere le mani sul tesoro.

Nazione: Giappone
Anno: 2019
Durata: 93 min
Genere: Animazione
Regia: Takashi Yamazaki, Takashi Zamazaki

Creato nel 1967 dal mangaka Monkey Punch, prendendo ispirazione dal personaggio di Maurice Leblanc (libro di 9 racconti realizzato nel 1907), Lupin III ha visto realizzati sul proprio conto trasposizioni televisive, trasposizioni cinematografiche e un merchandising ispirato ai famosi personaggi della serie. Con Il castello di Cagliostro, Miyakazi creava l’aspetto più artistico e autorevole di un soggetto capace di non essere solo un semplice ladro. Distribuito da Koch Media sotto l’etichetta Anime Factory, Lupin III – The first ci catapulta nelle origini del ladro, facendo un passo indietro e precisamente ci avvicina al nonno del famigerato protagonista, Lupin I. Una trama che ruota intorno al diario di Bresson, che rappresenta ipoteticamente, uno degli enigmi che il ladro gentiluomo non sarebbe mai riuscito a risolvere. Aiutato dai membri della sua banda, come il pistolero capelluto con la sigaretta sempre in bocca Jigen Daisuke, la femme fatale Fujiko Mine, il samurai Ishikawa Goemon e l’ispettore Zenigata, sempre alla ricerca di arrestare il famoso ladro. Prodotta da Tms Entertainment e animata da Marza Animation Planet, The first rappresenta tutta l’anima del personaggio che abbiamo imparato ad apprezzare, in un’avventura che ci porta dall’Europa al Sud America. Dopo un’inizio che ci introduce il Diario di Bresson, (un prezioso oggetto) la trama ci porta anni dopo con Lupin desideroso di mettere le mani su questo oggetto e l’inizio di una storia piena d’azione e di rompicapi. La pellicola è una godibilissima avventura in CGI capace di creare una storia che abbraccia in tutto e per tutto le origini del personaggio creato da Monkey Punch, anche grazie a un’animazione che, con il supporto di buone musiche, cerca di avvicinare in maniera ottima le nuove generazioni al famoso ladro. Nuovi personaggi e protagonisti in un racconto che contiene al suo interno anche fatti storici ben realizzati e un finale egregiamente articolato. Chi si aspettava una pellicola inutile, dovrà ricredersi perché  Lupin III – The First è capace di collegare storia, racconto e un’animazione che piace e che fa centro.

VOTO FILMANTROPO:


TRAILER:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.