Nazione: Stati Uniti
Anno: 2017
Durata: 115 min
Regia: David Leitch
Attori: Charlize Theron; James McAvoy;
Voto: 
 

Berlino, 1989. Ormai manca poco alla caduta del muro ed all’inizio della guerra fredda. Charlize Theron è un’agente dell M16 inviata nel paese per recuperare una lista di spie che non può cadere nelle mani sbagliate. Ma, ovviamente, le cose non sono mai quello che sembrano..

..E poi esce uno dei migliori film d’azione della stagione in piena estate, quando meno te lo aspetti. Atomica bionda debutta in sordina come quelle pellicole ferragostane dalle quali poco si può pretendere se non (se si è fortunati) qualche ora di relax. Ma in realtà sorprende, e anche tanto. La precisione chirurgica della regia, una Charlize Theron che mena (e quanto mena), una fotografia abbagliante e leggermente satura offre una esplosione di colori che ti fa piombare dritto negli anni 80 e per concludere immancabile la colonna sonora di una delle decadi più indimenticabili sotto questo aspetto fanno si che Atomica bionda diverta e riesca ad essere uno di quei film che, una volta usciti dalla sala, lascia il piacevole desiderio di essere rivisto. Ogni ingrediente è eccessivo ma senza mai risultare stucchevole o borioso, uno shake che crea un mix, è il caso di dirlo, Atomico!. A livello di contenuti, se guardiamo esclusivamente la storia, non c’è nulla di eccezionale o che faccia gridare al miracolo ma solo una gradevole storia di spie con qualche colpo di scena abbastanza riuscito ricamato su una sceneggiatura che fa il suo compitino senza sussulti. Atomica bionda è un film per chi reputa l’estetica il contenuto stesso del film, un edonismo visivo che rimanda a un cinema che ormai raramente viene proposto, per chi ama i virtuosismi registici e le inquadrature studiate in ogni minimo particolare, e a tal proposito una nota di merito va data allo scoppiettante piano sequenza di dieci minuti che da solo vale il biglietto di ingresso, e per chi reputa imprescindibile un tappeto musicale adeguato e coinvolgente ben amalgamato con quello che si sta guardando.

 


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.