Nazione: Giappone
Anno: 1988
Durata: 125 min

Genere: Animazione, fantascienza, azione
Regia: Katsuhiro Otomo
Voto Filmantropo:


 

 

 

 

Dopo la terza guerra mondiale, l’intera città di Neo Tokyo è preda al caos: in questa città numerose bande di giovani motociclisti si sfidano tra palazzi metropolitani in corse e sfide spesso all’ultimo sangue. Tetsuo, un violento motociclista di una banda il cui capo è Il giovane Kaneda, viene catturato ed usato come cavia dai politici per la conquista del pianeta attraverso la tecnologia chiamata Akira. 

 

 

 

Era il 1988 quando Katsuhiro Otomo confezionava un importante anime, destinato a essere ricordato anche per le generazioni future. Akira nel suo genere è unico non solo per i tratti fantascientifici che propone, ma anche per l’originalità di creare elementi che a oggi vengono ancora considerati un vero e proprio must sia per appassionati e non. Un inizio folgorante in pieno stile steampunk deliziano lo spettatore, susseguendo scene di inseguimenti a scene dal profondo senso narrativo, per evidenziare quali sono le basi su cui si incentra l’intero racconto. Dopo una prima parte serrata, la parte centrale e la finale risultano forse a tratti incasinate, che nel complesso comunque non tolgono e non distaccano lo spettatore dallo schermo, che può risultare pienamente soddisfatto per ciò che ha il piacere di vedere. Eppure i troppi collage e i riferimenti, peccano in una narrazione che nel suo insieme, può definirsi la capostipite per i prodotti di animazione futuri o per i che ne seguiranno. Alcuni elementi (straordinaria la moto che accompagna Kaneda) sono riconosciuti ancora oggi, come una vera e propria icona per generazioni. Sublime la colonna sonora di Shoji Yamashiro che accompagna le scene, catapultando lo spettatore letteralmente all’interno della pellicola. Akira è un film fortemente sociale, con un importante messaggio rivolto alla politica ambientale. Considerato, forse, il più grande anime degli anni ottanta.

 

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.